Choose your language

Where relevant you will see local information appropriate to the country/region that you select as your home country/region.

Notizie

Copertura per la perdita del raccolto causata dal maltempo (grandine inclusa)

Marzo 26, 2020

IPR, Lloyd’s Broker del Gruppo, è in grado di offrire una copertura assicurativa che tutela l’agricoltore in caso di perdita del raccolto e conseguente riduzione degli profitti causata da maltempo (grandine inclusa).

Quali sono i parametri considerati dagli Assicuratori per la valutazione del rischio?

  • Somma assicurata (coincide con il valore attribuito alla perdita totale o parziale del raccolto).
  • Ubicazione del terreno oggetto di coltivazione (coordinate: latitudine e longitudine).
  • Portata dell’evento atmosferico contro il quale ci si intende assicurare (es. raffiche di vento superiori a XX Km/h oppure protratta siccità con un livello di pioggia inferiore a XX mm nel periodo).
  • Periodo della copertura.

Chi può essere interessato all’acquisto della copertura?

  • Singolo agricoltore.
  • Piccole e medie imprese agricole.

Cosa si intende per maltempo e come funziona la copertura?

Il maltempo è definito come una causa atmosferica che ha un impatto negativo sulle coltivazioni. A titolo esemplificativo, ma non limitativo, riportiamo alcuni esempi:

  • eccessive pioggia o siccità;
  • sbalzi di temperatura (troppo elevata o troppo bassa);
  • nevicate eccessive;
  • vento forte.

Variabili – come pioggia, neve, vento o temperatura – devono riferirsi ad un periodo di tempo prestabilito e determinare una riduzione del raccolto.

Per la valutazione del rischio, gli Assicuratori si basano sulle informazioni fornite da una specifica stazione metereologica, se precisata, o dal sistema Gridded Data Model che raccoglie dati da diversi satelliti.

In caso di sinistro lo strumento utilizzato dagli Assicuratori è chiamato Weather Analytics (Dati Analitici Meteo n.d.a.) ed è in grado di fornire un’indicazione precisa sulle condizioni metereologiche nel luogo esatto oggetto di copertura assicurativa.

Quali tipologie di coltivazioni possono essere assicurate?

  • Cereali (riso, mais, orzo, avena etc.).
  • Viticolture.
  • Colture ortofrutticole (mele, patate, agrumi, pomodori, olive etc.).
  • Colture foraggere.

Copertura Grandine Novità

Copertura a tutela dei danni causati dalla grandine alle coltivazioni, per la quale valgono tutte le informazioni relative ai rischi legati al maltempo di cui sopra.

Quali sono le caratteristiche del prodotto? 

  • Competenza tecnica degli assicuratori: analisi dell’evento atmosferico basata su dati scientifici e sull’utilizzo di modelli di valutazione del rischio.
  • Trasparenza: analisi, valutazioni e indici sono il risultato di dati forniti da operatori terzi ed indipendenti che permettono agli Assicurati di sapere l’esatto ammontare del risarcimento nel momento in cui un evento atmosferico attiva la copertura. 
  • Rapidità nel risarcimento dei sinistri: poichè la quantificazione del sinistro si basa sull’analisi dei dati sopracitati non è necessario coinvolgere un loss-adjuster e di conseguenza il pagamento dell’indennizzo viene effettuato entro pochi giorni dalla notifica del sinistro.
  • Operatività in tutto il mondo.

Da dove provengono i dati utilizzati per la valutazione dell’evento atmosferico?

  • Satelliti
  • Misuratori termici 
  • Stazioni meteorologiche 

La somma assicurata per danni da grandine può arrivare fino a €75 milioni per il ramo Alimentazione e Agricoltura. 

Esempio di sinistro:

12
Caratteristiche della Copertura
Tipo di copertura Perdita del raccolto (mais) causata da eccesso di temperatura media superiore a 27° per 2 giorni (siccità) durante il periodo di Assicurazione.
Periodo di polizza 01/06/2019 – 31/07/2019
Somma assicurata Perdita totale del raccolto: €422,500.
12
Cronologia della gestione del sinistro
27-28/06/2019 Data di accadimento dell’evento sinistroso.
03/07/2019 Data di notifica del sinistro.
08/07/2019 Data del primo sopralluogo del perito. Sulla base della perizia gli assicuratori mettono una riserva di €422,500.
15/10/2019 Data del secondo sopralluogo.
23/10/2019 L’Assicuratore accorda il pagamento dell’intera somma assicurata.

Iscriviti alla Newsletter

No grazie