Choose your language

Where relevant you will see local information appropriate to the country/region that you select as your home country/region.

Notizie

Decreto Orlando: I vantaggi competitivi della RC Professionale Avvocati di Furness Underwriting

Novembre 14, 2017

Il Decreto del Ministero di Giustizia del 22.09.16 (Decreto Orlando), che detta le condizioni essenziali ed i massimali minimi delle polizze assicurative a copertura della responsabilità civile e degli infortuni derivanti dallo esercizio della professione di avvocato, é in vigore dal 10 novembre 2017.

Il testo di polizza RC Professionale Avvocati Liberi Professionisti e Studi Professionali di Furness Underwriting è in linea con il Decreto Orlando gia’ da febbraio 2017 e offre una copertura più ampia e condizioni estremamente competitive rispetto ai prodotti della concorrenza sia a marchio Lloyd’s, sia dei tradizionali assicuratori italiani.

In particolare il testo di Furness Underwriting presenta:

1. Adeguamento della definizione di Terzi: “L’Assicurazione deve coprire la responsabilità per i
pregiudizi causati, oltre ai clienti, anche a Terzi. Non potranno essere considerati terzi i collaboratori ed i
familiari dell’Assicurato.”


Attenzionealcuni prodotti della concorrenza sostengono di essere in linea col decreto ma escludono dalla definizione di Terzi “le ditte e aziende di cui l’Assicurato sia titolare o contitolare o rappresentante di fronte alla legge o di cui sia – direttamente o indirettamente – azionista/socio di maggioranza o controllante o in cui ricopra carichedirettive.”

2. Cancellazione delle definizioni di “Danno Materiale” e “Perdita Patrimoniale”: L’unica definizione rilevante è ora quella di “Danno”, inteso come “qualsiasi pregiudizio subito da terzi e suscettibile di valutazione economica”. Il Decreto prevede infatti che l’Assicurazione debba “coprire la responsabilità per qualsiasi tipo di danno: patrimoniale, non patrimoniale, indiretto, permanente, temporaneo, futuro.”.

Attenzionealtri prodotti della concorrenza riportano invece la “classica” esclusione “Danni Materiali” (generalmente definiti “il pregiudizio economico subito da terzi e conseguente a danneggiamento di cose o animali, lesioni personali, morte”).

3. Adeguamento dell’articolo “Oggetto dell’Assicurazione”: in linea con quanto previsto dall’art.1 c.6 del Decreto, nel quale si definiscono esattamente le attività proprie delle professioni giuridiche.

4. Garanzia anche in caso di Colpa Grave dell’avvocato.

5. Estensione della copertura ai fatti colposi o dolosi di collaboratori, praticanti, dipendenti, sostituti processuali.

6. Estensione alla responsabilità per danni derivanti dalla custodia di documenti, somme di denaro, titoli e valori ricevuti in depositi;

7. Responsabilità solidale: già presente nel nostro prodotto.

8. Rimozione del diritto di recesso a seguito di sinistro.

9. Postuma di 10 anni per cessazione dell’attività: estensione su richiesta ad un premio addizionale pari al 200% del premio di polizza.

10. Retroattività illimitata: garanzia compresa nel nostro prodotto per coloro che sono assicurati in continuità di copertura da almeno 10 anni;

11. Non opponibilità a terzi della franchigia/scoperto.

12. Adeguamento ai massimali minimi previsti: il preventivatore indica le opzioni minime a termini di legge.

13. Massimale raddoppiato per Studi professionali o Società di professionisti: per annualità assicurativa.

Ricordiamo infine a chi non avesse ancora richiesto l’aggiornamento del testo di polizza in linea con i nuovi requisiti ministeriali che è possibile inviare una richiesta di appendice all’indirizzo quotations@furnessunderwriting.com allegando un modulo NCD debitamente compilato e firmato.

Per ulteriori informazioni il team di Furness Underwriting è a Vostra completa disposizione chiamando il numero italiano +39 02 8736 8387 (ridiretto ai nostri uffici di Londra senza costi aggiuntivi per chi chiama) o scrivendo agli indirizzi indicati nei Contatti.

Iscriviti alla Newsletter

No grazie